Tecniche di massaggio per migliorare la circolazione

Scopriamo le 5 tecniche di massaggio per riattivare la circolazione sanguigna e giovare coloro che soffrono di questi disturbi.

I massaggi possono essere drenanti, se mirano ad eliminare i liquidi in eccesso, spesso alla base della problematica e venire anche svolti tramite l’ausilio dell’acqua, come l’idromassaggio. In ogni caso, quelli manuali sono caratterizzati da movimenti specifici, che solo un professionista può eseguire.

Arriva al massaggio con la pelle liscia e priva di peli.

Per poter svolgere il massaggio senza intoppi e favorire lo scivolare sulla pelle delle mani del massaggiatore, è opportuno arrivare alla seduta depilati, il che spesso può diventare un cruccio per chi soffre di vene varicose.

Per ovviare al problema, basterà optare per la ceretta brasiliana, la quale è ideale proprio per le pelli delicatissime e i disturbi circolatori, in quanto fonde a basse temperature.

Tipologie di massaggio per migliorare la circolazione

Il massaggio linfodrenante è il più indicato in assoluto in questi casi, proprio perché va ad agire sul sistema linfatico, smuovendone i flussi ma eliminando anche il ristagno di liquidi. Quello emolinfatico, invece, apporta benessere all’intero sistema circolatorio, tonificando al contempo i muscoli e combattendo la cellulite.
Alcune tipologie particolari, possiedono un benefico risvolto rilassante.

Andiamo quindi a vedere 5 tecniche di massaggio per migliorare la circolazione.

Il massaggio alle gambe

Chi presenta vene varicose o problemi di circolazione, sa che le gambe sono un punto clou, in quanto si presentano sovente appesantite, piene di capillari visibili e doloranti.

Dunque massaggiare gambe e piedi con una certa frequenza, può servire a favorire la movimentazione del sangue.

Per aver effetto, questo massaggio dev’essere svolto con movimenti che partono dalle caviglie e salgono verso l’alto, arrivando sino al ginocchio e poi sino all’inguine. Anche le cosce vengono trattate, massaggiandone i muscoli per stimolare il sistema linfatico.

Nel massaggio alle gambe è essenziale apportare la pressione giusta, al fine di stimolare ma senza esagerare.

Il massaggio svedese.

Si tratta di una delle tecniche più conosciute, usata soprattutto per rilassare la muscolatura.

Per stimolare la circolazione, la pelle viene strofinata nella stessa direzione in cui scorre il sangue, ovvero verso il cuore, mentre muscoli e ossa sono premuti con movimenti particolari dal massaggiatore.
Dunque, non solo il massaggio svedese è indicato per il sistema linfatico, ma aiuta proprio a far affluire il sangue dalle diverse parti del corpo verso il cuore.

Tale massaggio può essere svolto sull’intero corpo e coadiuva anche nell’eliminazione delle scorie metaboliche che si accumulano nel sangue.

Naturalmente il massaggio svedese distende e dona una sensazione di benessere.

Linfodrenaggio manuale

Tra le migliori 5 tecniche di massaggio per migliorare la circolazione, troviamo anche il linfodrenaggio manuale. A differenza di altre metodologie, basate su una maggior pressione, il linfodrenaggio manuale punta su movimenti lenti e delicati, i quali vanno a stimolare il fluido linfatico e i linfonodi.

Introdotto negli anni ’30, originariamente questo massaggio possedeva lo scopo di migliorare il sistema immunitario, ma presto furono scoperti i suoi risvolti sul drenaggio linfatico.

Massaggio profondo dei tessuti.

Questo massaggio si concentra in maniera speciale sulla muscolatura, per dare sollievo a muscoli dolorosi e contratti. In che modo dunque può giovare anche alla circolazione sanguigna? Sciogliere le tensioni muscolari, influisce sulla circolazione in quanto permette all’ossigeno di circolare meglio nel sangue, oltre ad avere un’azione disintossicante.

L’area del corpo che beneficia di più del massaggio profondo dei tessuti sono i piedi, spesso stanchi e gonfi.

Terapia muscolare profonda Pfrimmer

La tecnica, che prende il nome dalla sua ideatrice, come la precedente lavora partendo dalle contratture sui muscoli, al fine di diminuire la restrizione del flusso circolatorio all’interno del corpo, ma serve anche ad alleviare i nervi infiammati.

La terapia muscolare profonda Pfrimmer è eseguibile su tutto il corpo e riesce a portare il liquido linfatico verso le cellule dei muscoli.

Share:

Facebook
Pinterest
WhatsApp
Wax secret

Wax secret

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *